manifestazioni

mailing list

Inserisci Nome, Cognome e Indirizzo email per essere sempre aggiornamto sulle attività del Teatro Accademia Conegliano

  Autorizzo la Società ad informarmi, a mezzo fax, email, sms, supporti cartacei o altro, su iniziative commerciali o informative, comunicazioni pubblicitarie, indagini di mercato, programmi a premi e rilevazioni del livello di soddisfazione della clientela. In qualsiasi momento, potrò chiedere di esercitare i diritti di cui all'art. 13 del DLG 3 30/06/03 n. 196.

 

Gentili clienti,

vi informiamo che tutte le manifestazioni teatrali sono sospese a livello nazionale fino al 3 aprile 2020. Stiamo lavorando per recuperare le date nei mesi di aprile e maggio.

Tutti gli aggiornamenti verranno pubblicati attraverso i nostri canali social, newsletter e sito www.teatroaccademia.it

Come si legge nell’Art. 1 / b del Decreto firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: “sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro “. “Le disposizioni del presente decreto producono effetto dalla data di adozione del medesimo e sono efficaci, salve diverse previsioni contenute nelle singole misure, fino al 3 aprile 2020”.

RECUPERO DATE

26 febbraio “A che servono gli uomini” con Nancy Brilli DA DEFINIRE

05 marzo “Maurizio IV” con Guidi / Ingrassia NUOVA DATA GIOVEDÌ 30 APRILE

07 marzo “Omaggio a Morricone” NUOVA DATA DOMENICA 17 MAGGIO

17 marzo “Ballantini & Petrolini” con Dario Ballantini NUOVA DATA MERCOLEDì 6 MAGGIO

29 marzo “Miseria e nobiltà” con Lello Arena DA DEFINIRE

4 aprile “Pink Sonic” NUOVA DATA VENERDÌ 22 MAGGIO

7 aprile “Noi – Mille volti e una bugia” con Giuseppe Giacobazzi NUOVA DATA GIOVEDÌ 21 MAGGIO 

 

Domenica 29 Marzo 2020 ore 20.45
(ABBONAMENTO B)
 
LELLO ARENA
“Miseria e nobiltà”
 
regia di Luciano Melchionna
 

Miseria e nobiltà. Miseria o nobiltà?

Una cosa è certa, l’una non esisterebbe senza l’altra, così come il palazzo signorile, affrescato e assolato, non starebbe in piedi senza le sue fondamenta buie, umide e scrostate. In uno scantinato/discarica, mai finito e mai decorato, dove si nascondono istinti e rifiuti, tra le ceneri della miseria proliferano e lottano per la sopravvivenza ‘ratti’ che presto, travestiti da ‘cani o gatti’, sgomiteranno per salire alla luce del sole.

Sono personaggi che trascinano i propri corpi come fantasmi affamati di cibo e di vita. ‘Ombre si dice siano, queste maschere, ombre potenti’ in bilico tra la miseria del presente e la nobiltà della tradizione, intesa come monito di qualità e giusto equilibrio.

In un pianeta dove i ricchi sono sempre più ricchi, grazie ai poveri che sono sempre più poveri, non ci resta che… ridere. Un’opera comica, dunque, per anime compatibili con la risata, in attesa del miracolo.

 

2016 © Accademia srl - Tutti i diritti riservati
PI 01157820265
Design by: Marketing:Start! Treviso  
Privacy Policy